I Matti in corsa… per Denise. Una gara podistica da fare “come si vuole”

Pubblicato in Stampa / da: Rocco
24
Set

Un importantissimo evento a Vogogna, sabato, 26 settembre. Un evento nato dal cuore del borgo medievale della bassa Ossola che unirà utile e dilettevole, divertimento e beneficenza. Si tratta della “Lupo’s Run – Matti in corsa”, corsa a carattere amatoriale con risvolti sportivo goliardici. Così ci spiega Michele Maruzzi, uno degli organizzatori facente parte del “Clic”, Comitato lavori in corsa Lupo’s Run: «La “Lupo’s Run è una corsa che si svolge su due tipologie di percorso: Lupo’s Run su un percorso di circa 5 Km e Lupo’s strong run su un percorso di circa 12 Km.
E’ una corsa podistica la cui peculiarità principale è la presenza di ostacoli da superare (balle di fieno, pneumatici, fossi, ecc..); quella secondaria è che si può fare mascherati (singoli o in gruppo). Questa è la prima edizione di un meraviglioso percorso tra il centro storico di Vogogna e le campagne circostanti che si dirama per mulattiere, asfalto, saliscendi, strettoie, attraversamento di fiumi e di barriere artificiali: getti di acqua, copertoni, reti, balle di fieno e molto altro. Non serve il completino da gara!». La manifestazione ha anche un risvolto benefico: il ricavato andrà ad una bambina di Ornavasso, la piccola Denise, che alla nascita ha riportato dei danni e ora lotta contro la tetraparesi spastica distonica. Ma che cos’è questa patologia? Per rispondere a questa domanda è innanzitutto necessario farsi un giro in internet o consultare la pagina della stessa Lupo’s Run: www.luposrun.it.

Vi imbatterete nel sorriso disarmante di Denise Cimino che sfida coi suoi grandi occhi la macchina fotografica, in braccio al suo papà Claudio. Ed è proprio Claudio a spiegare che cosa sia la malattia che ha colpito Denise: «Il 31 marzo 2011 a Verbania è nata la nostra piccola Denise, quel giorno non tutto è andato come doveva e ci sono state delle complicazioni al parto. La sua patologia si chiama tetraparesi spastica distonica, è una patologia invalidante che non le permette di fare tutto ciò che vorrebbe. La nostra piccola ha poco più di tre anni e non riesce a stare seduta da sola, non riesce a parlare, camminare e muoversi liberamente per- ché bloccata dalla sua rigidità muscolare; oltre a queste ci sono delle conseguenze secondarie come l’epilessia, per cui assume farmaci quotidianamente, il reflusso gastrico e la stitichezza». Una malattia che porta decisamente a delle complicazioni, «ma che – prosegue papà Claudio – la nostra bimba affronta tutti i giorni con il suo splendido sorriso il quale ci dà la forza di andare avanti e la volontà di poterla aiutare nel migliore dei modi, facendo fisioterapia quotidianamente con un team fantastico di fisioterapiste e psicomotriciste.

Denise è seguita anche dalla logopedista per migliorare la deglutizione e la masticazione. Il nostro obiettivo è quello di farla seguire anche in centri specializzati in Italia e all’estero, anche se questi prevedono un costo elevato, a tal proposito ringraziamo tutti coloro che ci stanno aiutando, nella speranza di poter vedere un giorno Denise camminare e giocare come tanti altri bambini». Fra coloro che hanno pensato a Denise, la “Lupo’s Run”. «Ad oggi, le iscrizioni ci hanno decisamente sorpreso, perché abbiamo raggiunto in breve tempo quota 300 – spiega Maruzzi -. Abbigliamento comodo e calzature robuste. Sono consigliati i guanti e… per caschetto, ginocchiere e parastinchi regolatevi voi! Se avete voglia di creare e indossare vestiti carnevaleschi siete i benvenuti: il Comitato sarà lieto di premiare il vestito più originale». Un’ultima parola è per il “Clic”, il Comitato lavori in corsa che ha organizzato questa manifestazione sportiva “atipica”; Comitato no profit costituito da un gruppo di ragazzi di Vogogna che ha deciso di costituirsi per mero divertimento e che, ad un certo punto, ha voluto darsi anche uno scopo benefico. Partenza alle 15.30.

Vanessa Trapani
Eco Risveglio del 24 Settembre 2016




Replica il commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *